Puliamo il mondo 2016

Nonostante il terremoto che ha colpito anche il nostro territorio il mese scorso, anche quest’anno il Circolo di Legambiente “Il Grillo” di San Severino Marche ha aderito all’iniziativa nazionale “Puliamo il mondo”, volta a sensibilizzare i giovani (e anche gli adulti) al riciclo, al recupero dei materiali e al rispetto per l’ambiente. A causa del posticipo dell’apertura del plesso elementare del Luzio al 26 settembre e, dato che, la manifestazione nazionale di Legambiente era prevista per i giorni 23, 24 e 25 settembre 2016, i volontari di Legambiente hanno potuto lavorare soltanto con le classi del plesso elementare di Cesolo e con gli alunni delle cinque prime medie dell’Istituto Comprensivo Tacchi Venturi (nei giorni 23 e 24 settembre). Con i bambini delle scuole elementari si è proceduto in due fasi distinte. In una fase, i membri del circolo hanno spiegato e proiettato ai bambini dei video divulgativi su come riciclare e su come, poi, vengono lavorati tali materiali al fine di essere riutilizzati ed immessi sul mercato (in questo caso, cartone, plastica e organico); nell’altra fase, i bambini, con l’aiuto delle maestre e dei volontari del circolo, hanno pulito l’area intorno alla scuola e, in particolare, l’orto biologico della scuola stessa (orto tra i cinque premiati al concorso della regione Marche “Orti scolastici”). Mentre, alle scuole medie, prima di passare alla fase operativa vera e propria, il professor Pacella ha ricordato come la scuola media di San Severino abbia partecipato sin dall’inizio alla rassegna di “Puliamo il mondo”. I volontari del Circolo hanno fatto un discorso introduttivo sull’importanza del recupero dei materiali, sul riutilizzo e sulla necessità di diminuire sempre di più l’incenerimento dei rifiuti per abbassare l’imperante inquinamento dell’aria. Dopodiché, i membri del Circolo, insieme ai volontari della Protezione Civile mandati dall’Amministrazione Comunale (la quale, anche quest’anno, ha sostenuto l’iniziativa) e agli insegnanti delle rispettive classi, hanno accompagnato gli alunni per la passeggiata di pulizia intorno alle scuole medie, al Borgo Conce e ai giardinetti del Rione di Contro, per raccogliere e separare, nelle apposite categorie, i vari tipi di rifiuti trovati. Intorno alle scuole elementari di Cesolo non è stata riscontrata una grossa quantità di sporcizia. Invece, specialmente intorno al plesso delle scuole medie (in minore quantità nei giardinetti di Rione di Contro), si è ritrovata una notevole quantità di vetro, principalmente bottiglie; mentre il Borgo Conce era relativamente pulito.

Circolo Legambiente “Il Grillo” di San Severino Marche