La coscienza ecologica a scuola

Sempre più spesso gli alunni delle scuole si misurano sui temi ambientali. I progetti di Legambiente e di altri gruppi ecologisti hanno aperto la strada ad un sempre più attento e proficuo scambio di informazioni che hanno indubbiamente accresciuto la coscienza ecologista della popolazione. Molte scuole sviluppano progetti europei sui temi del rispetto ambientale, molti studenti sviluppano i loro lavori si fine corso su questi temi. Vi allego dei link di esempio, il primo è relativo ad un blog  degli studenti dell’ITIS E.Divini di San severino Marche che lo hanno realizzato ragionando sui rischi ambientali a cui tutti noi siamo esposti http://www.spazioalunni.it/rischi_ambientali/index.php.
Il secondo link è quello di un progetto europeo all’interno del quale gli studenti dell’ITAS di Macerata dovranno sviluppare delle “Mappe ecologiche”. Gli studenti svilupperanno tre mappe, una delle fontane di acqua pubblica dell’area maceratese, una dei punti di vendita biologici/equosolidali ed una terza delle isole ecologiche del territorio. Le mappe sono pubbliche e aggiornabili da chiunque voglia partecipare .
Giammario

Concertone Pro-Referendum Giardini Pubblici San Severino Marche, venerdì 10 giugno dalle 17.00 alle 24.00

Il comitato referendario coordinato dal Circolo “Il Grillo” di San Severino Marche, con il supporto dei giovani del PD settempedano, la collaborazione del Bar dei Giardini e la libreria Il Binario Zero stanno organizzando per la chiusura della campagna elettorale referendaria, una no-stop di musica e letture. Nella preziosa cornice dei Giardini pubblici venerdì 10 giugno, dal pomeriggio sino alle 24.00 si alterneranno momenti di lettura animati dal Sognalibro dedicati ai bambini, le esibizioni di alcune bands emergenti locali come i Camions & Camions i Mad Dogs, i dj Mas Trecentossessantagradi,Yasser, Franky M., Ronny e la pittura dell’Officina dell’arte e tanti altri artisti e associazioni settempedane che stanno offrendo il loro contributo per ricordare a tutti che votare si ai referendum significa ribadire “mai più nucleare in Italia!”, significa affermare che non si può stabilire per legge che sull’acqua si debba ricavare un utile, significa che non si deve necessariamente privatizzare anche laddove la gestione pubblica dell’acqua funziona.
L’obiettivo del “Concertone ai Giardini Pubblici”è quello di offrire una no-stop di divertimento che sia contemporaneamente un’opportunità di riflessione a ragazzi, famiglie e a quanti hanno a cuore il futuro delle nuove generazioni. L’iniziativa promossa attraverso il socialnetwork facebook sta già riscuotendo un considerevole successo tra i giovani e la cittadinanza a testimoniare la sensibilità del pubblico e l’ottimistica possibilità di raggiungere il quorum di validità per la consultazione.


Condividi