COMITATO CONTRO IL NUCLEARE E PER L’ACQUA PUBBLICA

Con lo slogan: “Un SI per dire no al nucleare” il Circolo “il Grillo” di Legambiente ha aderito al Comitato nazionale per il sostegno al referendum contro le centrali nucleari. Dopo la proposta formalizzata qualche tempo fa all’Amministrazione comunale di ribadire la propria posizione antinucleare e di recente approvata dal Consiglio Comunale, Legambiente si propone di dare il proprio appoggio alla battaglia referendaria contro l’energia nucleare. La tragedia che si sta consumando in questi giorni in Giappone è una triste e drammatica riprova di quanto l’energia atomica sia del tutto insicura e inopportuna. Il nucleare rappresenta per noi una fonte energetica estremamente pericolosa, obsoleta e antieconomica. Questa è una posizione che Legambiente ha da trenta anni e che in questa occasione vuole decisamente ribadire. Ecco perché “il Grillo”, con l’appoggio delle associazioni cittadine e di tutti i settempedani che vorranno collaborare, si sta mobilitando per organizzare tutte le iniziative e le azioni possibili per informare e sensibilizzare il maggior numero di cittadini sulla questione, motivarli ad andare a votare al referendum.
Serve che il 12 giugno, più di 25 milioni di persone vadano a votare “Un SI per dire no al nucleare”. Nello stesso giorno, oltre che contro il nucleare, si voterà anche per un’altra consultazione in tema ambientale: i due referendum per l’Acqua pubblica, a sostegno dei quali nella nostra città il Circolo “il Grillo” ha raccolto oltre duecentocinquanta firme. Il senso della mobilitazione per l’acqua e che essa è l’acqua è un bene comune, il suo accesso deve essere garantito a tutti, il suo utilizzo deve rispondere a criteri di utilità pubblica.
Legambiente invita quindi tutti quanti hanno a cuore le sorti di questi referendum a mobilitarsi e collaborare per il raggiungimento del quorum necessario per rendere valide le consultazioni.
Per informazioni 331.6020428, ilgrillossm@gmail.com

Annunci