Puliamo il mondo 2010 al rione settempeda

Legambiente ha deciso di dedicare l’edizione 2010 di Puliamo il Mondo al ricordo di Angelo Vassallo, Sindaco di Pollica (Sa), ucciso barbaramente i primi giorni di settembre.

Sacchi, guanti, rastrelli e tanta buona volontà. Sono i tradizionali ingredienti di Puliamo il Mondo, la versione italiana del più grande evento di volontariato ambientale nel mondo, Clean Up the World, che torna anche quest’anno in Italia organizzata da Legambiente in collaborazione con la Rai. Il week-end 2010 per ripulire dai rifiuti abbandonati strade, piazze, parchi, spiagge e fiumi, sarà quello del 24, 25 e 26 settembre e sarà anche l’occasione per dichiarare guerra ai sacchetti di plastica, veri nemici dell’ambiente molto diffusi e sempre troppo dispersi in natura. Tra gli appuntamenti quello al porto di Acciaroli nel comune di Pollica dove domenica 26 settembre, amici, amministratori, personaggi del mondo della cultura ricorderanno la figura di Angelo Vassallo, un bravo amministratore e soprattutto un grande sostenitore di Legambiente e Puliamo il Mondo assassinato dalla camorra poche settimane fa.
Anche nel 2010 “Puliamo il Mondo”, per il dodicesimo anno consecutivo, è nella nostra città per sensibilizzare i cittadini sul tema dei rifiuti. Il comune di San Severino Marche affiancato dal circolo “il Grillo” di Legambiente aderisce all’iniziativa che si svolgerà contemporaneamente in tutta Italia. Gli appuntamenti del 24 e 25 settembre (venerdì e sabato) sono come di consueto dedicati alle scuole, rispettivamente di Cesolo e del capoluogo, per sottolineare ancora una volta con gli studenti di elementari e medie l’importanza della raccolta differenziata dei rifiuti. Con loro si procederà a una pulizia mirata di alcune aree verdi di proprietà pubblica.
Domenica 26 settembre tutti potranno contribuire alla manifestazione organizzata quest’anno nel rione Settempeda, il ritrovo è previsto nel parcheggio antistante la chiesa alle ore 9.30. Saranno distribuiti dei kit per la raccolta dei rifiuti, quindi si procederà a setacciare e ripulire le aree verdi del quartiere, raccogliendo cartacce e quei piccoli rifiuti che inevitabilmente vi si accumulano; tutti sono invitati a partecipare quindi domenica prossima “Puliamo il Mondo”!
La manifestazione non avrà luogo in caso di pioggia.