Diga sul Rio Capo D’acqua, siamo ad una svolta decisiva

“Provvedimento interlocutorio negativo relativo alla compatibilita’ ambientale della diga sul Rio Capo D’Acqua in localita’ Bivio Ercole e opere di gronda in comune di Fiuminata, presentato dal Consorzio di bonifica del Musone, Potenza, Chienti, Asola e Alto Nera, in Macerata.” con questa intestazione la gazzetta ufficiale n.262 del 10 novembre 2009 sembra porre una pietra tombale, un no definitivo, all’iter procedurale per la costruzione della diga sul rio Capo D’acqua, un’altra battaglia a favore dell’ambiente, contro sprechi inutili dovrebbe essere definitivamente vinta. Il condizionale è d’obbligo visto che l’iter sembrava chiuso, positivamente per la nostra battaglia, già lo scorso anno, ma,  sicuramente per  inevitabili lentezze burocratiche (!?!?),  solo in questi giorni abbiamo una comunicazione ufficiale di quel no alla diga tanto atteso. Occorre comunque ancora vigilare perchè sul sito del ministero dell’ambiente l’iter del VIA per la diga non è ancora stato aggiornato e risulta ancora in fase di istruttoria. 

Annunci

Salvalarte 2009:il duomo svelato

locandina duomoCari amici del circolo “Il grillo” è con immenso piacere che vi segnalo l’iniziativa in oggetto, un appuntamento da non mancare domenica 8 Novembre nella piazzetta di castello al monte dalle ore 9,30 fino alle
13,00: Salvalarte 2009.
Ogni anno all’iniziativa in questione il nostro circolo risponde presente, ma la novità importante è che  Salvalarte 2009 riapre le porte del Duomo antico di Castello, l’antica Chiesa molto cara ai settempedani che  ospita il corpo del patrono,  rimasta  chiusa causa restauri per moltissimo tempo.
Il cantiere tutt’ora aperto non ci permetterà di visitare tutto l’edificio ma un parte, sufficiente però per ammirare di nuovo la bellezza del Duomo con il suo prezioso organo e il coro ligneo.
Vi invito caldamente a partecipare all’iniziativa e a divulgare la notizia ad amici e parenti, si tratta di un’occasione un’unica da non perdere, anche perché ci sarà la possibilità di visitare gratuitamente il museo civico e la pinacoteca comunale.
Inoltre l’associazione “arcieri di San Severino”  ci intratterrà con il loro spettacolo di tiro con l’arco mentre  ad allietare i nostri palati ci penseranno gli amici dell’associazione “i tesori di San Severino” con degustazione di prodotti tipici.

il presidente del circolo
Francesco Filegi