Risorge il parco eolico di Camerino

Il parco eolico di Camerino riprende il suo iter, dopo lo stop imposto, impropriamente secondo il TAR delle Marche, da parte della Soprintendenza ai Beni architettonici ed al Paesaggio.
Noi crediamo che le energia rinnovabili siano una fonte energetica indispensabile, che vada coerentemente appoggiata, il NO a priori non ci appartiene, siamo quindi lieti di questa notizia.

L’articolo del corriere adriatico allegato chiarisce nei dettagli gli sviluppi della vicenda.

Giammario

Annunci

3 Risposte

  1. Ottima notizia il parco eolico proposto dalla comunità montana di Camerino rappresenta un’importante progetto pilota, che vede un ente pubblico investire nelle energie rinnovabili, con conseguente ridistribuzione deii proventi futuri nel territorio locale.
    Il PEAR comincia a dare i suoi frutti anche nel settore eolico, senza questo prezioso apporto sarebbe stato più difficile difenderlo dai continui attacchi di chi vuole energia prodotta da fonti inquinanti e allo scopo di far guadagnare solo pochi soggetti, senza reinvestire le risorse nella comunità che invece paga il prezzo dell’impatto ambientale prodotto dalle grosse centrali.
    Meglio una o più pale eoliche oggi che una o più ciminiere domani !!!! Avanti tutta con le rinnovabili abbasso il nucleare e il fossile….di menti fossilizzate ne abbiamo le tasche piene. Obama docet.

  2. Just passing by.Btw, your website have great content!

    _________________________________
    Making Money $150 An Hour

  3. Finalmente un’associazione ambientalista che non è per il NO a priori! Anch’io tengo molto all’ambiente, ma se vogliamo eliminare carbone e petrolio dobbiamo per forza di cose guardare verso le fonti rinnovabili. Io dico prima di tutto il solare, di cui il nostro paese ne può disporre in notevole quantità, poi l’eolico, il geotermico, le biomasse ecc., ma se ogni volta che parte un progetto c’è il No di varie associazioni non se ne fa e non se ne farà mai nulla, con il risultato che prenderà sempre più piede il discorso, scellerato, del nucleare e della continuazione del carbone.
    Allora amici ambientalisti, non siate arroccati, parliamo, cerchiamo un punto di incontro altrimenti le vostre e le nostre battaglie risulteranno vane e senza sostanza!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: