Convegno “I rifiuti come opportunità di crescita”, ITIS E.Dvini S.Severino M.

Sabato scorso, 1 Marzo, si è svolto, nella sala degli stemmi del comune di San Severino Marche, il convegno “I rifiuti come opportunità di crescita”, organizzato dall’ITIS di San Severino Marche.
Convegno rifiuti ITISIl primo relatore, in rappresentanza dell’Università di Bologna, ha ben focalizzato il problema dei rifiuti sottolineando la necessità di ridurre i volumi di rifiuti prodotti e l’opzione del riciclaggio come irrinunciabile.
I successivi relatori, a nostro giudizio, hanno invece sottolineato, pur con esperienze valide come la gestione della discarica di Sogliano al Rubicone (FC), una modalità di gestire il ciclo dei rifiuti non sempre ecocompatibile. I termovalorizzatori sono stati al centro degli interventi. Benchè la soluzione dell’incenerimento dei rifiuti possa essere accettabile in situazioni di emergenza (vedi Campania), crediamo che la cultura del riciclo e, ancor prima, quella della diminuzione della produzione di rifiuti, con strategie di acquisto a favore prodotti con poco packaging, siano stategie ecosostenibili e praticabili, con una sicura resa nel lungo periodo.

Di seguito si riporta il comunicato stampa del comune.
COMUNICATO STAMPA N. 76 SAN SEVERINO, CONVEGNO SUI RIFIUTI: VIDEOCONFERENZA CON L’ITIS “DIVINI”

Raccolta differenziata, inceneritori, “freno” alla produzione di rifiuti, discariche: sono alcuni dei temi trattati stamattina a San Severino da esperti e amministratori intervenuti al convegno su “I rifiuti come opportunità di crescita”. Un’iniziativa promossa da Itis “Divini”, Cosmari e Università di Bologna (Corso di laurea in Tecnologie chimiche per la gestione dell’ambiente – Polo di Rimini) con il patrocinio del Comune di San Severino. Dopo il saluto del vicesindaco con delega all’Ambiente, Sante Petrocchi, e del preside dell’Itis, Filippo Pennesi, è intervenuto – fra gli altri – il presidente del Cosmari, Fabio Eusebi, il quale ha fotografato la gestione dei rifiuti in provincia di Macerata e ha toccato anche l’argomento-discarica all’indomani dell’Assemblea del Cosmari, ribadendo che, se non si troverà una soluzione condivisa, il nuovo sito di appoggio dovrà necessariamente essere individuato “per imposizione”. Al di là dell’interessante dibattito sulla materia, coordinato dai docenti Fabio Bruzzechesse (Itis) e Mario Berrettoni (ateneo di Bologna), l’incontro sui rifiuti ha tenuto a battesimo anche un servizio di videoconferenza fra il palazzo comunale di San Severino, sede del convegno, e l’aula magna dell’Istituto tecnico “Divini”, dove gli studenti hanno potuto seguire in diretta i lavori della mattinata e interagire con i relatori grazie a un collegamento telematico realizzato appositamente fra i due “poli”. L’esperimento è riuscito, con buona soddisfazione dei tecnici e della scuola che, come noto, ha fra le sue specializzazioni anche l’informatica e le telecomunicazioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: