La discarica di loc. Collina. Una bonifica in discussione?

 

All’apertura della nuova discarica sita in località Collina , i Circoli di Legambiente “il Grillo” di San Severino Marche ed “il Pettirosso di Tolentino si sono riuniti in seduta congiunta. Oggetto della riunione è stata la valutazione della spinosa questione, riguardante la bonifica della vecchia discarica, che nei giorni scorsi ha avuto larga eco sulla stampa. Già a partire dal 2000 i due circoli ambientalisti avevano affrontato con attenzione il problema affiancando il Comitato dei Cittadini. All’epoca le perplessità riguardavano la gestione del nuovo impianto, che s’ipotizzava in mano a privati, la scelta del sito, del quale si conosceva da anni la natura franosa, la quantità dei rifiuti abbancabili e la certezza della data di chiusura. A fronte di questa richiesta, la Provincia ed il COSMARI avevano offerto precise garanzie assicurando ad un Comitato di Controllo formato dagli stessi cittadini, l’accesso sia all’impianto che agli atti.

Articolo pubblicato il 13 novembre 2007 su 'Il Resto del Carlino'

 

Oggi gli stessi circoli si chiedono se e quanto questo Comitato sia stato effettivamente messo in grado di eseguire l’azione di controllo prevista. In particolare non c’è chiarezza sul progetto di bonifica del quale non si conoscono ancora i costi. A ciò si aggiungono le polemiche di questi giorni relative all’apertura, avvenuta prima dell’effettiva individuazione di un sito alternativo che possa entrare in esercizio tra due anni, data in cui è stata programmata la chiusura per saturazione della nuova discarica.


Articolo pubblicato il 14 novembre 2007 da ‘Il Corriere Adriatico’
I circoli di Legambiente, pertanto, stanno lavorando all’acquisizione della documentazione sullo stato dell’impianto e chiederanno al più presto un incontro con la Provincia e con il COSMARI per verificare il rispetto dei patti da questi sottoscritti con i cittadini e siglati nell”‘accordo di programma”.

 

http://picasaweb.google.it/ilgrillossm/RassegnaStampa

 

Le case come le automobili… devono consumare poco!

L’Amministrazione comunale

organizza

sabato 10 dicembre 2007 alle ore 17.00

presso l’aula Sisto V in Viale Bigioli, 25

San Severino Marche

Incontro dibattito a carattere divulgativo:

BIOEDILIZIA E RISPARMIO ENERGETICO 

programma:

  • Cambiamenti climatici: dagli scenari globali alla situazione locale

  • La tua casa è costruita bene?

  • Quanta energia termica consuma la tua casa?

  • Come puoi fare a consumare meno energia per il riscaldamento?

  • Quali sono gli incentivi se costruisce bene o più che bene? (Agevolazioni fiscali per il risparmio energetico)

Saluto del Sindaco        Cesare Martini

interventi:     

Stefano Leonesi – Metereologo e climatologo Agenzia Servizi Settore Agroalimentare delle Marche

Fabio Pettinari, Daniela Brascugli, Manila Amici, Elena Giammarchi, – progettisti Casa ecologica di Belforte del Chienti

Carlo Migliorelli – Assessore provinciale all’Ambiente

Luciano Ramadori– Vice Presidente CNA

Pacifico Berrè – Edilizia Confartigianato Imprese Macerata

Locandina

Salvalarte 2007

Qualche scatto per questa bella giornata !!!!!

Salvalarte 2007

27/28 ottobre – San Severino Marche

Programma delle INIZIATIVE

Sabato 27 – Convegno sul tema: “Gli affreschi devozionali mariani nel territorio di San Severino: proposta di un itinerario di visita”

Ore 16,30 – Palazzo Comunale, Sala degli Stemmi. Piazza del Popolo – Convegno di studi e presentazione del progetto di restauro della Cappellina di Panicali.

Inaugurazione della mostra degli elaborati del progetto.

 

Ore 21.15- Concerto nella Chiesa della Madonna della Misericordia in Piazza del Popolo

Punto Caffè Bialetti

 

 

Domenica 28 – Visita agli affreschi devozionali mariani nel territorio di San Severino

Ore 09.15 – Ritrovo dei partecipanti presso la chiesa della Madonna della Misericordia in Piazza del Popolo

Ore 09.30 Partenza per la visita

Punto caffé Bialetti

ITINERARIO PREVISTO 1. Chiesa S. Maria della Misericordia, Piazza del Popolo, lacerti d’affresco di Lorenzo e Jacopo Salimbeni (sec. XV) e Madonna della Misericordia di Felice Damiani, 1597.2. Chiesa di S. Maria in Valdiola, affresco della Madonna della Misericordia, ignoto pittore settempedano della prima metà del sec. XVI.3. Chiesa di S. Maria Annunziata in Aliforni, affresco della Madonna di Loreto, opera di Nicola di Ulisse da Siena, 1468.4. Chiesa di S. Maria in Cesello, Maestà, opera di Bernardino di Mariotto, pimo quarto del sec. XVI.5. Chiesa di S. Maria di Panicali, Maestà, opera attribuita a Lorenzo Salimbeni, inizi sec. XV.6. Chiesa di S. Maria dell’Ara di Paterno, affresco della Madonna della Misericordia, opera del pittore Lorenzo d’Alessandro detto il Severinate, ultimo quarto sec. XV.7. Chiesa di S. Maria delle Pantanelle, affresco della Madonna della Misericordia, opera attribuita a Cristoforo di Giovanni da Sanseverino; seconda metà sec. XV. Ore 12.30Visita alla cantina Antico Terreno Ottavi, in località Cagnore.Ore 13.00 – Rientro a San Severino

Puliamo il mondo 2007

Anche quest’anno il nostro circolo è stato particolarmente attivo, ma in Estate siamo andati un po’ il letargo.

Puliamo il mondo è stato l’occasione per ritrovarci e riprendere in pieno l’attività

puliamo il mondo 2007

Ecopizza 2007

L’articolo è tardivo, ma in questo freddo novembre ricordare un po’ il calore dell’estate non guasta. Ho pubblicato su un sito le foto che mi ha inviato Sandro Giusepponi, se volete vederle cliccate sotto

ecopizza_2007

Il cigno mi è sembrato buono da mangiare se non ricordo male!!!!!!